Pietrolino e la strega Babebibobù

È un’avventura da togliere il fiato quella che attende Pietrolino, un viaggio in un regno incantato, dove tutto è più difficile di come appare e nel quale la vera sfida è quella contro i propri limiti. Pietrolino è giovane, giovanissimo, ma ha un coraggio da leone ed è pieno di talento, tanto che i suoi fratelli ne diventano presto gelosi e lo scaraventano a capofitto nelle grinfie del re, che non esiterà a metterlo alla prova. E saranno tante le prove che Pietrolino dovrà affrontare, correndo a perdifiato per i boschi, tra mille insidie e paure, per riuscire ad esaudire i desideri del sovrano e non andare così incontro a gravi conseguenze. “Pietrolino e la strega Babebibobù” è un viaggio alla ricerca di sé e alla scoperta del mondo: un viaggio da affrontare con curiosità e fiducia in se stessi, qualità indispensabili per trovare la propria strada.

Testo e regia di Paolo Bergamo
Con Paolo Bergamo e Daniela Zamperla
Scenografia, burattini e costumi di Damiano Zanchetta

Buona visione!

Gli Irrinunciabili Nati per Leggere 2020

Per la scelta sono stati considerati l’originalità e piacevolezza della storia, l’efficacia delle immagini, la leggibilità sia in famiglia da genitore a bambino, sia in gruppo, e l’attenzione e il rispetto posti dalle case editrici al mondo dell’infanzia. L’auspicio è che questi libri, insieme a tutti gli altri che potete trovare nelle biblioteche, diventino i nuovi amici dei vostri bambini e li accompagnino nella grande avventura di crescere.

Clicca sul simpatico struzzo e puoi scaricare il pdf con tutti i titoli.
Per ricercare i titoli di interesse, vai alla ricerca bibliografica!

BILL / Biblioteca della Legalità

Collezione E-book scaricabili dalla nostra Biblioteca Digitale

Collezione di tutti i titoli della bibliografia BILL

Storie e figure possono giocare un ruolo fondamentale nella comprensione della realtà ed essere strumenti indispensabili per consentire a tutti, e ai più giovani in particolare, di costruire un immaginario che pone al centro del pensiero e delle azioni il senso civico.
I sondaggi ci dicono che in Italia non si legge quanto si dovrebbe. Al contrario le percentuali statistiche sulla criminalità, sono ancora drammaticamente alte e non riguardano solo, come è comune pensare, il Sud Italia, ma anche le zone considerate più lontane da questa emergenza. Due emergenze assai critiche che agiscono in due ambiti nevralgici per la costruzione di cittadini consapevoli di un Paese avanzato: cultura e senso civico. Per questo il progetto vuole diffondere la cultura della legalità, della responsabilità e della giustizia tra le giovani generazioni, attraverso la promozione della lettura, nella convinzione che le storie abbiano un ruolo essenziale nella comprensione della realtà e siano strumenti utili anche per promuovere questi valori al fine di costruire un immaginario condiviso all’interno del quale il principio di vivere nella legalità acquista una centralità fondamentale.

La Biblioteca della Legalità è un progetto ideato e promosso da Associazione Fattoria della Legalità, Libera, ANM sottosezione di Pesaro, AIB Marche, Ibby Italia, Comune di Isola del Piano, ISIA Urbino e Forum del Libro.

Grazie al sostegno del programma regionale di promozione della lettura LeggiAMO 0-18 nasce BILL FVG, la Biblioteca della Legalità del Friuli Venezia Giulia, di cui Damatrà onlus è capofila del progetto.

Biblioteca, polis attiva: la rete del nostro territorio come opportunità

Angelo Floramo, consulente scientifico della Sezione antica della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, presenta le biblioteche DEL territorio delle Valli e delle Dolomiti Friulane e la loro importanza SUL territorio e le presenta come uno straordinario luogo di incontro, di conoscenza reciproca, di approfondimento perché sono quegli spazi che ancora riescono a essere liberi e genuini. Ancor più oggi le biblioteche rimangono fondamentali e diventano un presidio resistenziale molto forte, capace di opporsi allo sfilacciamento della società come ormai siamo abituati a viverla e a vederla. Sono un luogo in cui la memoria e la conoscenza possono diventare dei patrimoni condivisi assolutamente gratuiti e adatti alla condivisione reciproca. Negli scaffali delle biblioteche possono trovarsi tutte le voci del mondo, con autori che provengono da ovunque con lingue e tradizioni diverse… si incontrano le generazioni di un paese: una moltitudine di voci che arricchiscono la nostra conoscenza e dove la dialettica, il confronto, il dibattito sono potenti armi che vengono preservate e sono da preservare per le generazioni future. Proprio come in una polis.

Bimbi in ascolto!

Un giorno arriva uno strano animale, impolverato e stanco, con una grossa valigia. 

La volpe, il coniglio e la gallina sono curiosi: cosa ci sarà dentro? Secondo lo straniero, tutta la sua casa. Increduli e diffidenti, gli animali decidono di rompere la valigia. Ma dopo aver scoperto che contiene una foto molto preziosa, preparano al nuovo arrivato un regalo di benvenuto davvero speciale…

Lorena, bibliotecaria a Montereale Valcellina, ci legge una storia adatta a tutti i bimbi sulla diffidenza e sull’accettazione. Buon ascolto! 

Clicca sull’immagine di copertina.
Potrai scoprire in quale biblioteca trovarlo e richiederlo in prestito.

Decreto 14 gennaio 2021: disposizioni sulle biblioteche

In ottemperanza alle nuove misure di contrasto e contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 previste dal Dpcm 14 gennaio 2021 (art. 1, lettera r) rimangono aperte le biblioteche con i servizi di prestito offerti su prenotazione. Per conoscere i riferimenti di ciascuna biblioteca e quindi le modalità di accesso e prenotazione, troverete le informazioni nella pagina dedicata alle biblioteche.

Siamo a disposizione per ogni richiesta tramite form oppure tramite mail al Centro Sistema centrosistema.bibliotechevdf@gmail.com.

Chiusure temporanee delle biblioteche

Biblioteca di Maniago: fatte salve nuove disposizioni la Biblioteca di Maniago chiuderà il sabato fino al 13 marzo 2021.

Per contatti e richieste: biblioteca@maniago.it

Biblioteca di Vivaro: fatte salve nuove disposizioni la Biblioteca di Vivaro chiuderà il sabato fino al 13 marzo 2021.

Per contatti e richieste: bibliotecacivicavivaro@gmail.com

La Biblioteca per te!

Questa indagine nasce dal desiderio di mantenere vivo e attivo il contatto delle biblioteche pubbliche con la loro comunità. Anche se gli spazi delle biblioteche sono stati chiusi per le misure a salvaguardia della salute a causa della particolare situazione di emergenza da Covid19, il rapporto con le persone per noi è prioritario e non si è mai interrotto.
Se stai leggendo, è perché vogliamo darti voce e ascoltare il tuo sentire.

Il tempo che ti chiediamo di dedicare a rispondere alle domande di seguito è davvero poco, ma molto grande è il contributo che puoi dare per aiutarci a migliorare il servizio delle biblioteche e rendere più forte la loro relazione con le comunità.