Ritorna a tutte le notizie

Friuli Venezia Giulia in Zona Bianca

FVG Zona Bianca

Da lunedì 31 maggio 2021 il Friuli Venezia Giulia è in Zona Bianca.

Un sunto delle novità previste dalla vigente normativa:

  • Non c’è più coprifuoco;
  • Permane divieto di assembramento;
  • Resta l’obbligo di mascherina eccetto per bambini sotto i 6 anni di età, per persone che non possono indossare la mascherina per la loro invalidità o patologia, per operatori o persone che non possono a loro volta indossare la mascherina per assistere una persona esente dall’obbligo;
  • Resta l’obbligo di distanziamento interpersonale;
  • Rispetto dei protocolli di sicurezza stabiliti per le varie attività da Comitato tecnico scientifico e Regioni;
  • Tutte le attività possono riaprire, a prescindere dal calendario previsto dal governo (che invece è valido per la zona gialla).

Per i luoghi della cultura MAB – musei, archivi, biblioteche – qui un utile vademecum tratto dalle linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali.

Nello specifico nell’ordinanza del 28 maggio 2021 si legge:

Misure urgenti di contenimento e  gestione  dell'emergenza  sanitaria   nelle Regioni Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna 
 
  1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi  del  virus SARS-Cov-2,fermo restando quanto previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021,nelle Regioni Friuli-Venezia Giulia, Molise e Sardegna si applicano le misure  di  cui  alla  c.d. «zona bianca», nei termini di cui al decreto-legge 18 maggio 2021, n.65, secondo il documento recante «Indicazioni della Conferenza  delle regioni e delle province autonome sulle "zone bianche"» del 26 maggio 2021  (21/72/CR04/COV19),  monitorate  dal  tavolo  tecnico  di   cui
all'art. 7, comma  2,  del  richiamato  decreto  del  Presidente  del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021.

LINK UTILI: