Per la Giornata della Memoria e per il Giorno del Ricordo

In occasione della Giornata della Memoria e per il Giorno del Ricordo (istituite rispettivamente il 27 gennaio e il 10 febbraio) la Biblioteca Civica di Aviano organizza due eventi per ricordare e riflettere sugli orrori delle guerre:

  • Concerto della Memoria (spettacolo ispirato ispirato alla cultura e alle vicende del popolo ebraico europeo), venerdì 28 gennaio alle ore 18:00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca;

A cura dell’Associazione Culturale Saltarello con lettura scenica di Silvia Melotti.
Musiche Klezmer adattate per trio da camera con Davide Ceccato violino, Alessandra Cacciotta violoncello e Paolo Jus contrabbasso.

  • Foibe Rosse (il libro di Frediano Sessi letto come testimonianza della tragedia novecentesca dei nostri confini orientali), venerdì 11 febbraio alle ore 18:00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca;

Lettura scenica di Livio Vianello.

—————————————————————————

Info e prenotazioni consigliate a: Biblioteca Civica di Aviano, tel. 0434 652492 / mail biblioteca@comune.aviano.pn.it

Ingresso gratuito con obbligo di Green Pass rafforzato e mascherina FFP2.

Locandina eventi per il Giorno della memoria e il Giorno del Ricordo in biblioteca ad Aviano
Clicca sopra per ingrandire e stampare la locandina

È di nuovo biblioteca: parole, immagini e note da condividere

La Biblioteca Civica di Aviano organizza sei incontri in cui Lettura, Cinema e Musica sono fili che si intrecciano per dar vita a una rassegna che ci accompagnerà nei mesi di novembre, dicembre e gennaio. E per dire finalmente che “è di nuovo biblioteca”, luogo aperto di confronto, conoscenza e partecipazione.

Le parole fan le capriole: rassegna È biblioteca, biblioteca Civica di Aviano

Tre sono dunque questi fili e per ciascun filo due incontri che si terranno presso la Sala Conferenze della Biblioteca di Aviano (ad eccezione dell’incontro Intrecci che si terrà a Palazzo Bassi):

  • Le parole fan le capriole (parole lette ad alta voce, che prendono nuova forma, nuovo ritmo, nuova energia, nuova intensità. “Esercizi di stile” recitativo che incontrano generi diversi, dalla tragedia alla commedia, dal romanzo storico al giallo, dalla poesia alla fiaba, a cura dell’associazione culturale Teatro a la Coque).
    • venerdì 19 novembre 2021, ore 18:00 Percorsi di letture da Shakespeare a Franca Valeri
    • venerdì 3 dicembre 2021, ore 18:00 Percorsi di letture da Herman Melville a Stefano Benni
  • Cinema in Biblioteca: alla scoperta del regista Andrea Segre (rassegna di film dal carattere documentaristico e di indagine sociale).
    • sabato 27 novembre 2021, ore 17:00 Prima neve (introduzione al film a cura di Paolo Costantini)
    • sabato 15 gennaio 2022, ore 17:00 L’ordine delle cose (introduzione al film a cura di Paolo Costantini)
  • E poi… Musica
    • mercoledì 8 dicembre 2021, ore 17:00 Intrecci (Antonio Carretta e Nazario La Piscopia in concerto. Concerto di musica classica per tromba e pianoforte con la partecipazione straordinaria di Roberto De Grandis)
    • venerdì 10 dicembre 2021, ore 20:30 Sconcerto per chitarra sola (Pierluigi Cuomo in concerto)

L’ingresso è gratuito a tutti gli eventi e con obbligo di Green Pass. È consigliata la prenotazione.
Per ogni info contattare la Biblioteca Civica di Aviano: n. 0434 652492 /mail: biblioteca@comune.aviano.pn.it

La strada dei libri passa da… Maniago!

NEL BOSCO DEGLI ALBERI PARLANTI

I racconti del mito

Dalla notte dei tempi per gli esseri umani gli alberi sono stati considerati sacri, a volte venerati per le loro proprietà altre perché in essi abitavano ninfe, folletti o creature mitologiche. Chi arrecava danno a una pianta senza motivo scatenava l’ira degli Dei, e le punizioni erano terribili. Una miscellanea di racconti del mito da Dafne al giardino delle Esperidi, dall’ulivo al cipresso.

DOVE: Maniago / Cortile delle vecchie scuderie di Palazzo d’Attimis

QUANDO: venerdì 30 luglio, ore 17:30

INFO e PRENOTAZIONI (OBBLIGATORIE) TELEFONANDO O SCRIVENDO A:

Biblioteca Civica di Maniago / tel. 0427 730016 / biblioteca@maniago.it

La strada dei libri passa da… è una rassegna rivolta a bambini e famiglie e unisce spettacoli teatrali, letture sceniche, laboratori musicali, visite speciali dentro ai musei e altre proposte curiose. L’idea dell’iniziativa è di far uscire i libri dalla biblioteca, per farli “camminare” verso il teatro, il museo, il cinema, la mediateca, nelle case della musica, nei parchi, nei giardini e anche … a casa delle persone! Una nuova strada, fatta di storie, che raggiunge tanti luoghi per unire al piacere della lettura condivisa anche le altre arti, e i più diversi contesti culturali.

Il progetto, che ha come capofila Damatrà onlus, lega la promozione della lettura agli altri percorsi di promozione culturale presenti sul territorio, con la volontà di attivare sinergie che accompagnino la crescita dell’intera comunità.

Progetto ideato da Damatrà onlus all’interno del progetto di promozione alla lettura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Leggiamo 0-18.

Rassegna Il Maggio dei Libri

Gesto armonico. L’amore per i libri nel monastero benedettino della Val Colvera

Per il Maggio dei Libri 2021 Il Sistema Bibliotecario – SBVDF – aderisce alla campagna nazionale con due progetti in cui protagonista è l’amore: amore assoluto per la mamma, ma anche amore per l’altro e accettazione della diversità, amore per la storia che siamo stati, amore quasi divino per l’oggetto libro:

  • Gesto armonico. L’amore per i libri nel monastero benedettino della Val Colvera: la realtà del territorio che con il libro ha forti legami, ovvero l’arte del restauro nel Monastero Benedettino di Poffabro;
  • Amor che move la voce e altre carte… una serie di letture dedicate ai bambini, e non solo!

Se cliccate sui titoli che compaiono in ogni immagine qui sotto – Tre in tutto, Polvere di stelle, Alberta cerca l’amore, Rosso Micione – ascolterete le storie direttamente dalla playlist del nostro canale YouTube!

Maggio dei Libri è una rassegna nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile: una campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. Si svolge annualmente fra il 23 aprile e il 31 maggio.